Sotto il cielo di Fred – I semifinalisti: Victor Dadù


victor-dadùVictor Dadù, semifinalista di “Sotto il Cielo di Fred” (altre info qui) parla con noi della sua musica e della sua carriera!

Ciao! Come nasce la tua passione per la musica e il cantautore Victor Dadù?

Il cantautore Victor Dadù nasce per caso, dalla mia passione per la musica che mi spinge la sera, dopo una giornata di lavoro, dopo la cena e dopo aver messo i bambini a nanna, a rinchiudermi nella mia stanzetta colorata per arrangiare, con un pc, gli strumenti musicali e il programma per la registrazione,  le mie creazioni

 

Come sei venuto a conoscenza del Festival sotto il Cielo di Fred?

Sono venuto a conoscenza della manifestazione per caso, tramite internet. Ho pensato: “Perché non provare?”. Penso si tratti di una manifestazione di ampio rilievo, con dietro una grande macchina organizzativa.

 

Come definiresti il tuo genere e a chi ti ispiri nei testi e nelle musiche?

Non so a che genere possa affiancarmi, non ci ho mai pensato..”Romantico Rock”, potrebbe andar bene? Credo che il prodotto finale nasca da ciò che si è accumulato negli anni, in termini di ascolto e piacere nell’ascolto. Personalmente mi piacciono molto I Cure, I Placebo, Gli Smashing Pumkins, Gli Afterhours, Luigi Tenco, Lucio Dalla, Renato Zero, Carmen Consoli, Gino Paoli, Franco Battiato, etc.

Tu hai vinto la posizione da semifinalista grazie al voto del pubblico.. Te lo aspettavi?

Assolutamente no…non credevo di arrivare a tanto!

Cosa puoi dirci del tuo brano in gara “Il Lungo abbraccio”?

Un’emozione forte e pura, pochi attimi di vita che sanno di eternità. “Il lungo abbraccio” è amore tra due persone nello spirito e nell’anima. Qualcosa che va oltre la materia.

Il 21/02 avrà luogo per te la semifinale, come ti senti al riguardo?

Sono semplicemente emozionato. Non temo i miei avversari, per me non è una sfida. Sono solo felice di esserci . Vivrò questa avventura con gioia.


Progetti futuri?

Ovviamente: Tornare a comporre con più intensità nella mia stanzetta colorata!

 
Una frase per i nostri lettori e il tuo pubblico del 21: perché dovrebbero ascoltare la tua musica e votare te?

Per me la musica è l’esternalizzazione delle proprie emozioni interiori. E’ uno sfogo dell’anima. Non ho alcun obiettivo, quando  compongo.  Ovviamente, se una mia creazione dovesse trasmettere anche solo una piccola emozione all’ascoltator, beh, per me sarebbe già una grande vittoria.

 

 

Aspettando di ascoltarlo live il 21/02 sera, un “in bocca al lupo” a Victor Dadù!

fred




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *