Periscope: una vita in streaming


Avete mai pensato come sia vivere o vedere il mondo attraverso gli occhi di qualcun altro?

periscope

La domanda non è scontata, ma arriva dopo la presentazione dell’app Periscope. L’idea è quella di poter far scoprire parti del mondo che normalmente non avremo modo di esplorare se non tramite un viaggio. Come sappiamo non sempre è una cosa semplice e immediata poter partire per nuovi continenti e nuove città. Il team di Periscope inizia così a creare un’applicazione collegata a Twitter che possa consentire, tramite la condivisione, la visione di attimi della vita delle persone in giro per il mondo. Possiamo rendere partecipi i nostri seguaci di qualsiasi istante della nostra giornata.

Quale sono le parti innovative di questo servizio? Sappiamo che esistono già applicazioni simili come Livestream e Twitcasting, per questo potrebbe apparire l’ennesimo progetto che tenta di allinearsi a quelli già presenti sul mercato. Periscope possiede due parti che fanno la differenza e ci permettono di scommettere sul suo possibile successo: la parte di broadcasting e la dinamica dei social network. Quando vengono trasmessi in diretta i video i seguaci hanno la possibilità di interagire tramite tweet e commenti, così il concetto di fare rete diventa il protagonista di ogni singola azione.

Come si fa a utilizzare questa applicazione? Semplice, basta scaricarla e bisogna iscriversi – se non lo si è già – a Twitter. Appena ci si collega si ha l’accesso alla fotocamera, si può dare un titolo alla propria diretta e poi si è pronti a girare l’attimo della nostra vita che vogliamo condividere con il web. Come fanno i nostri followers a seguire lo streaming? Quando si inizia a registrare il video apparirà sul nostro profilo Twitter un tweet con il link di collegamento per non perdere nessun attimo della diretta. Periscope sarà un modo per avvicinarci agli eventi in giro per il mondo o sarà l’ennesimo caso in cui vedremo una quantità esagerata di contenuti privi di significato? Voi cosa vorreste pubblicare e vivere con il web?



Nella vita sono quella che scrive, viaggia, gestisce le paranoie e i social network.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *