Martin Scorsese al Museo del Cinema di Torino


Biglietto museo

Biglietto per il Museo Nazionale del Cinema di Torino

Presso il Museo del Cinema di Torino è possibile visitare dal 13 giugno al 15 settembre una mostra dedicata interamente a Martin Scorsese, con foto, sceneggiature, costumi dei suoi film. Collocata lungo il percorso che risale la Mole Antonelliana e nella sala del tempio, rappresenta un’esperienza davvero unica per tutti i fan di questo regista. Grazie ai numerosi materiali provenienti anche dalle sue collezioni private, la famiglia, gli amici, i film, la musica, il montaggio, tutte tappe fondamentali che raccontano Scorsese e lo denotano non solo come grande regista, ma come esteta, amante dell’arte e artista a 360°. Grande amante del cinema italiano e delle maestranze italiane che ha coinvolto in numerosi suoi film, pensiamo ad esempio al premio oscar Dante Ferretti e alla costumista Gabriella Pescucci. Sono numerosi i loro bozzetti esposti nella mostra, oltre a tutti gli storyboard realizzati dallo stesso Scorsese.

teca1

Fogli di appunti di Martin Scorsese

È impossibile restare impassibili di fronte a oggetti di scena provenienti da film che hanno segnato la storia del cinema dalla New Hollywood, come il celebre Taxi Driver, ai più recenti con Leonardo di Caprio, da Gangs of New York a Shutter Island, senza tralasciare il recentissimo Hugo Cabret, del quale è possibile vedere una lanterna magica utilizzata come oggetto di scena e il famoso robot-droide.

Una mostra che Alberto Barbera ha voluto portare nel tempio del cinema torinese dopo la fortunata tappa berlinese, lo stesso Scorsese si è dimostrato molto onorato di essere “ospite” all’interno della bellissima Mole Antonelliana, dispiaciuto di non poter essere presente a causa del suo ultimo film che sta chiudendo proprio in questi mesi: The Wolf of Wall Street. Potete trovare la lettera che ha scritto a Barbera esposta nel percorso della mostra. Valore aggiunto dell’intera visita è la possibilità di farsi raccontare da Scorsese alcuni momenti della sua vita e alcune descrizioni dei set cinematografici, grazie all’aiuto di alcuni iPad Mini che è possibile ritirare all’ingresso del Museo. Potete affittare il vostro iPad alla cifra che deciderete voi, vi servirà per gli approfondimenti, ma anche per scattare tante foto che poi vi verranno inviate tramite mail. L’intero ricavato verrà devoluto all’associazione Diversabilia che si propone di investire i soldi in attrezzature tecnologiche per i disabili. 

Con il biglietto per la mostra, è inoltre possibile visitare anche l’intero Museo del Cinema di Torino, che vanta il pregio di riuscire a stupire sempre lo spettatore, senza mai stancarlo. Un museo all’avanguardia che offre esperienze adatte a tutta la famiglia, una visita che merita di essere ripetuta più volte, per poter assaporare a pieno e lasciarsi incantare ogni volta dalla magia del cinema. 

Francesca Cerutti

scorsese

Martin Scorsese




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *