Frankenstein Junior – Il Musical


Avete amato il film Frankenstein Junior? Potete rivivere tutte le emozioni e le battute esilaranti a teatro, è arrivato in Italia ed è ormai sulle scene da un anno l’omonimo musical realizzato dalla compagnia della Rancia: Frankenstein Junior di Mel Brooks, regia di Saverio Marconi e regia associata di Marco Iacomelli.

La storia è pressoché identica al film, il celebre e famoso dott. Frankenstein è morto e gli abitanti della Transilvania festeggiano perché finalmente nessuno girerà più per i cimiteri di notte e creerà mostri nel suo laboratorio segreto…ma si sbagliano! Oltreoceano, in America, c’è un celebre docente, il dott. Frederick Frankenstein che, per dissociarsi dalla fama del nonno, sceglie di far pronunciare il suo nome in modo differente: Frankenstin. Un telegramma lo richiamerà in Transilvania e proprio qui rientrerà in contatto con i suoi avi, sotto forma di fantasmi, riscoprirà le sue origini e soprattutto il laboratorio del nonno, grazie all’aiuto di Igor, Frau Blücher (e qui dovreste sentire nitrire i cavalli, secondo copione!) e dell’avvenente assistente Inga.

Tra tuoni e fulmini, nitriti di cavalli, castelli ululì e lupi ululà, gobbe che si spostano a destra e a sinistra (Gobba? Quale gobba?),  doppi sensi e musiche coinvolgenti, ecco che il mostro viene assemblato, perché, come dice il dottore: “Si può fare!”, ma Igor non è proprio un assistente preciso e meticoloso, gli basta sbagliare un cervello (quello giusto è stato erroneamente “spiaccicato”…) e il mostro potrebbe risultare un po’ diverso rispetto al previsto, non conforme alle nobili intenzioni del dott. Frankenstein Junior. Se poi oltre a un mostro un po’ tonto arriva dall’America l’insopportabile fidanzata Elizabeth, allora le cose si complicano e diventano molto, molto divertenti! Il dottore però non si ferma davanti a nulla, decide di sfruttare il suo mostro per fare spettacolo, allora Broadway entra a teatro e i passi del numero di tip tap riusciranno a stento a farvi stare fermi sulla sedia, perché anche voi vorrete saltellare sul quel palco a cantare insieme al mostro: Puttin on the Ritz.

FrankensteinJunior_gruppoOrizz

Frankenstein Junior è un musical davvero coinvolgente, nella versione italiana ad interpretare il dott. Frederick Frankenstein è uno splendido Giampiero Ingrassia, perfettamente a suo agio sul palco nei panni del celebre nipote del dottore dissotterratore di morti e assemblatore di mostri. Al suo fianco a indossare i panni della fidanzata è una bravissima Giulia Ottonello, nota per aver vinto un’edizione di Amici di Maria De Filippi, da diversi anni lavora con la compagnia della Rancia e proprio grazie al mondo del musical è cresciuta notevolmente, riuscendo così a togliersi di dosso l’etichetta di “vincitrice di Amici”, dimostrando di essere davvero un’ottima attrice, ballerina e cantante. A completare il cast troviamo nel ruolo di Igor: Mauro Simone, Valentina Gullace interpreta Inga e Altea Russo è Frau Blücher, mentre nella parte del mostro troviamo un bravissimo e simpaticissimo Fabrizio Corucci: attori davvero brillanti che riescono a rendere davvero al meglio il loro personaggio, offrendo al pubblico tutte le sfumature che li caratterizzano e li rendono unici e inconfondibili.

Un pezzo di Broadway è finalmente giunto in Italia e sta ottenendo un grandissimo successo di pubblico, impossibile uscire dalla sala senza portare con sé battute intramontabili che hanno segnato indelebilmente la storia del cinema e senza ombra di dubbio anche quella del musical. Il musical in Italia “Si può fare” e la Compagnia della Rancia lo dimostra produzione dopo produzione.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *