Breathless – Il primo lungometraggio del gruppo Things To Do


 breathless1Il gruppo creativo spontaneo Things To Do si dedica ormai da alcuni anni alla creazione di progetti video indipendenti. Questa volta, per la prima volta hanno avuto a che fare con un lungometraggio, horror: Breathless. Ebbene si, l’idea scaturita da una gita in un paesino della Liguria, ha portato tutta la crew a realizzare un progetto fantasioso e fuori dagli schemi, scegliendo come ambientazione gli anni ’70, così lontani dalle moderne tecnologie e soprattutto così ricchi di valore iconico.

Della troupe fanno parte: Manuela Bockstaele, la regista del film e Erica Piccatto, l’aiuto regista. Valentina Baudino Bessone,  nel ruolo di costumista e truccatrice, Francesca Arato, che applica una filosofia sostenibile per l’ambiente filmico, Leonardo Medesani, come direttore della fotografia e Alessia Vignola, che ha contribuito alla stesura del soggetto e alla realizzazione creando il demone di Annamaria. Nel cast troviamo: Gaia Baudino Bessone (nel ruolo di Roberta) e Matteo Macchia (Michele), Matteo Bizzotto (Massimo) e Marta Ziolla (Gabriella), tutti allievi della
Scuola di Teatro Sergio Tofano di Torino. Ad interpretare il barbone è Nicola Robutti, già più esperto nell’arte di stare davanti ad una macchina da presa o sul palco. Nel flashback, infine, compare l’attrice Giovanna Ginevra Stella nel ruolo di Clara, ex studentessa della Scuola di Teatro “Sergio Tofano” e membro dell’ Instabile Compagnia dei Versi Persi.

Un gruppo di creativi, quindi, che sta cercando di esplorare e plasmare il proprio percorso artistico.
Li abbiamo incontrati per qualche domanda:

Ciao, ci raccontate come avete realizzato il vostro video?
Non essendo supportati da una casa di produzione o sponsor abbiamo girato in autonomia e con un budget ridottissimo. Abbiamo principalmente sfruttato le risorse che avevamo a disposizione e abbiamo cercato costruire il materiale che non potevamo comprare o affittare. Nonostante le limitazioni il risultato è comunque molto soddisfacente! Al momento siamo in fase di post produzione. Fase molto delicata e decisiva per la buona riuscita del film.

Avete già in mente quale sarà il passo successivo?
Breathless sarà un lungometraggio (indicativamente 90 minuti) e il nostro obbiettivo è di riuscire a distribuirlo e farlo partecipare a Festival nazionali e internazionali.

A cosa vi siete ispirati?
Siamo stati ispirati principalmente dalle location per scrivere la storia. Non ci siamo rifatti a nessun altro film in particolare, ma vorrebbe rientrare nel filone di horror psicologico.

Un invito per i vostri futuri spettatori/supporters
Guardatelo e fateci sapere cosa ne pensate!

Maggiori informazioni sul sito ufficiale e sulla pagina della campagna di crowfounding per sostenere il progetto, dove troverete anche un video che spiega ironicamente come è stato girato il film.
breathless2breathless3




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *