Art Everywhere in Inghilterra


art-everywhere-logo-5

Ogni giorno veniamo bombardati da centinaia di immagini di vario genere, fin dal momento in cui usciamo di casa la mattina, sono innumerevoli le fotografie, i manifesti, i cartelloni pubblicitari che incrociamo lungo la strada. E se questi cartelloni fossero delle opere artistiche?

Dallo scorso lunedì fino al 25 agosto l’Inghilterra diventerà una galleria d’arte a cielo aperto grazie all’iniziativa Art Everywhere che prevede l’esposizione di opere d’arte al posto dei consueti cartelloni pubblicitari. Iniziativa davvero unica e interessante organizzata da gallerie, istituzioni artistiche e nomi noti nel mondo dell’arte quali la Art Found e la Tate Gallery. Non stupitevi dunque se durante le vostre vacanze londinesi nella metro vedrete esposti William Turner, Francis Bacon, Anis Kapoor e molti altri. L’arte sarà dovunque, solo nella city sono previste 1000 black cabs e 2000 reb buses con a bordo queste opere.

Gli organizzatori di Art Everywhere hanno pensato anche a quanti non masticano proprio bene la storia dell’arte. Grazie all’applicazione Blippar è possibile inquadrare con la fotocamera l’opera e avere quindi degli approfondimenti specifici su di essa e sul suo autore. 

_68022679_art

Lo scopo dell’iniziativa è senza fini di lucro, puramente sociale, il progetto è stato interamente finanziato dalle donazioni e si propone di ricordare alle persone che l’arte è un bene pubblico e se non si riesce a portare il singolo individuo in galleria o nei musei, sono le opere d’arte a “mettere le gambe” e a incontrare il pubblico. Art Everywhere sta già riscuotendo un grandissimo successo, su Twitter infatti è partita la caccia al poster o all’opera, come preferite. Tutti ovviamente possono partecipare dando il loro contributo di avvistamento, se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze in Inghilterra…perché non partecipare? 

Francesca Cerutti

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *