Amori, crimini e… cucina!


torta al cioccolatoUn assassino a piede libero e un’indagine complessa e ricca di indizi nascosti e colpi di scena, una spruzzatina di rosa, quel pizzico di ambientazione in una redazione giornalistica, seppure provinciale, tante ricette per ogni momento e stagione, e infine il grande palcoscenico della debordante natura che solo il Sudafrica può offrire. Ecco la ricetta dell’esordio della sudafricana Sally Andrew: Amori, crimi e una torta al cioccolato.

Protagonista è la dolce, morbida e ingenua (talvolta fino a rendersi quasi fastidiosa al lettore abituato alla scaltrezza dei pesonaggi da poliziesco) Tannie Maria. Mai sentito parlare di una “tannie”? E’ uno dei tanti regali dal gergo della lingua parlata in sudafrica che l’autrice regala nel corso della scrittura, spiegato nel glossario a fine volume. La tannie è una “zia”, una persona alla quale ci si rivolge con rispetto. E in quanto zia di tutti, Maria si adegua perfettamente al ruolo linguistico affibiatole: con un trascorso da donna sottomessa da un marito violento, ora morto, la donna si dedica con tutta se stessa alla cucina, unico ambito nel quale si sente libera e sicura di esprimere i propri affetti. Prepara biscotti – beskuit – per sè e per la redazione della Klein Karoo Gazette, giornale per il quale cura una rubrica di posta del cuore, alle quali, naturalmente, risponde con consigli affettivo-culinari.

Sarà proprio da un episodio legato a questa rubrica che si svilupperà la storia criminale del romanzo: una lunga e complessa indagine, affollata di sospetti e indiziati, che terrà col fiato sospeso fino all’ultimo non solo il lettore, ma gli stessi detective che vi stanno dietro: da un lato la polizia, dall’altro la redazione del giornale, con Tannie Maria e le sue amiche e colleghe. Un intreccio di piste non certo ragionevole nè facile da gestire: colpi scena garantiti dalle azioni incoscienti e coraggiose di Tannie e della giovane collega, giornalista investigativa. Ma a salvare le donne, come in ogni bella storia, seppure a sfondo criminale, ci saranno sempre dei principi azzurri. Elemento che dà al romanzo il suo tocco “rosa” e che contribuisce a dipingere più a fondo l’atteggiamento e il personaggio di Maria, l’amore fa capolino tra un interrogatorio e una torta.

E che torte! Anzi, che cucina intera: arrosti, biscotti, prelibatezze sudafricane con carne speziata, super colazioni a base di bacon, uova e bontà dell’orto di Tannie Maria, quasi sempre piatti gustati contemplando il veld, la savana, con i suoi animali selvaggi, le sue nuvole grandi e i colori del cielo. Protagonista del romanzo è infatti, silente, soprattutto il paesaggio, quello del Klein Karoo, la piccola savana dove si svolgono i fatti. Un territorio ancora selvaggio, ricco, pulsante di vita. E minacciato, come si deduce da un sottile ma importante riferimento che l’autrice fa entrare nella storia attraverso il pericolo del fracking, lo sfruttamento del suolo tramite trivellazione di rocce sotterranee, di cui si sente tanto parlare oggi in ambito ambientalista.

Gli amori ci sono, i crimini non mancano certo, lo scenario è tutto da scoprire, tra fauna, flora e linguaggio, ricchissimo di riferimenti alla cultura e storia sudafricane (non manca un recupero della figura di Mandela, mentre uno dei poliziotti è un boscimano, con un rapporto tutto mistico e speciale con le forze della natura)… e la torta al cioccolato? C’è anche quella, insieme a tutte le altre ricette eseguite da Tannie Maria oppure consigliate nelle sue lettere di risposta ai lettori della rubrica sul giornale, nel ricco ricettario al fondo del romanzo, raccontato in prima persona proprio da Maria, che sembra così delinerasi come un vero e proprio personaggio seriale, che tornerà a cucinare e immischiarsi in indagini poliziesche in futuri volumi di crimini, amore e ricette.

 

L’autrice: dopo aver scritto alcuni saggi di argomento pedagogico, Sally Andrew è al suo primo romanzo, i cui diritti sono in via di acquisizione in tutto il mondo. Vive nel Sudafrica che così bene racconta nel libro, nel Klein Karoo, a Ladismith, con il compagno, un leopardo e un orice.

 

Titolo: Amori, crimini e una torta al cioccolato [Recipes for Love & Murder. A Tannie Maria Mistery]

Autore: Sally Andrew

Traduttore: Irene Abigail Piccinini

Editore: Guanda

Pagine: 432

Scheda dell’editore




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *