A Natale un libro speciale per ogni amico


Siamo arrivati anche quest’anno agli sgoccioli e la corsa ai regali di Natale sta per volgere al termine. Ma magari ancora non siete riusciti a soddisfare qualcuno dei vostri amici e state pensando a che cosa regalargli di originale. Niente panico: vi suggeriamo un libro per ciascuna tipologia di amico. Sicuramente appena le leggerete, vi verranno in mente i nomi di chi potreste soddisfare.

Il sentimentale: tutti hanno un amico sentimentale, romantico, alla ricerca dell’anima gemella, in confronto alla dolcezza del quale lo zucchero e il miele risultano amari. Non c’è nulla di meglio dell’ultimo romanzo della scrittrice Isabel Allende, L’amante giapponese. La storia d’amore tra la giovane Alma Belasco e il giardiniere giapponese Ichimei soddisferà la sua esigenza di volare sulle ali di Cupido.

Lamante-giapponese

Il poeta: chi di noi non riceve messaggi di pagine e pagine, che fanno ripetutamente e insistentemente vibrare il cellulare, dall’amico ispirato dal sacro fuoco della poesia che per dirvi buon compleanno, vi racconta la posizione degli astri nel giorno della vostra nascita? La stranezza che ho nella testa, di Orhan Pamuk, darà libero sfogo alla sua immaginazione e, nonostante sia un romanzo, la scrittura del Premio Nobel per la Letteratura 2006, porta il lettore in mondi altri ed esotici, tra paesaggi reali e funzionali.

Orhan-Pamuk-La-stranezza-che-ho-nella-testa

L’impegnato: è capitato a tutti di trovarsi a una cena in compagnia dell’amico politicante. Sì, quello che deve per forza parlare di argomenti impegnati, che sente sulle sue spalle il peso del mondo e che vorrebbe che anche gli altri si interessassero alle sue battaglie. La guerra non ha un volto di donna del Premio Nobel per la Letteratura 2015, Svjatlana Aleksievic, lo appassionerà per il suo stile giornalistico e documentaristico.

6777930_1101924

Il pigro: sì, quello che “se fa freddo non esco”, “no, io stasera sono troppo stanco…”, “no, ragazzi, ma è troppo lontano”. Gli sdraiati di Michele Serra fa al caso suo; sappiamo che ormai il nuovo bestseller di Serra è un altro, ma insomma diamo all’amico pigro il tempo di leggere almeno questo e di alzarsi dal divano!

9788807018343_quarta.jpg.448x698_q100_upscale

Il cinico: lui è quello che smonta qualsiasi tua idea, che ti tarpa anche le ali che non hai, che la sa sempre più lunga di te. A Christmas Carol di Charles Dickens è un intramontabile classico che magari riuscirà a fare ricredere il vostro amico, almeno a Natale. “Che poi, Natale è una festa consumistica”, “Che poi, a me la narrativa ottocentesca inglese neanche piace”, obietterà il vostro amico.

a-christmas-carol

Insomma, come vedete, un libro è il regalo perfetto per tutti, basta sapere scegliere con attenzione e interesse. A ciascun il suo, in alto … i libri!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *