N.I.C.E., a Torino il corso per curatori di mostre


01_logo_nice-giusto1Il suo acronimo ricorda qualcosa di bello, “nice”, N.I.C.E. è il corso per curatori di mostre di arte contemporanea promosso ormai da qualche anno da Paratissima. New Independent Curatorial Experience è un’idea operativa che introduce gli aspiranti curatori alle pratiche curatoriali, concludendosi con la realizzazione di una vera mostra, completa di catalogo, all’interno di Paratissima. E sono tante le possibilità e le sorprese legate al corso.

N.I.C.E. si propone ai giovani curatori sia come occasione formativa che come luogo di esperienza pratica. Con un’impostazione orientata prevalentemente al lavoro sul campo, attraverso il “learning by doing”, l’analisi di case study di mostre e un approccio collaborativo, il corso vuol essere un training per introdurre i curatori, o aspiranti tali, nel mondo dell’arte contemporanea. L’obiettivo, attraverso la condivisione di competenze ed esperienze, è quello di offrire ai giovani aspiranti curatori gli strumenti per potersi costruire una professionalità autonoma, capace di operare anche attraverso canali alternativi. Le lezioni tratteranno tutti gli aspetti della complessa professione del curatore d’arte contemporanea. Partendo dall’ideazione e costruzione del progetto curatoriale, si affronteranno argomenti di fondamentale importanza come fundraising, comunicazione e allestimento delle mostre.

Il corso per curatori d’Arte Contemporanea si terrà a Torino e prevede 3 settimane di lezione (1 settimana al mese ad aprile, maggio, giugno) e una serie di incontri intensivi nei mesi di luglio, settembre e ottobre, per un totale di 132 ore. Come tutti i corsi, anche questo avrà una prova, ovvero le mostre curate dagli allievi, che faranno parte dei progetti speciali della Direzione Artistica di Paratissima durante l’art week torinese di novembre.

Il plus del corso e la sua chiave “action learning” risiede proprio nel coinvolgimento diretto degli allievi nella curatela e organizzazione di mostre all’interno di Paratissima 2016.  L’evento artistico diventa così una palestra in cui poter mettere a frutto le conoscenze teoriche acquisite, seguiti dall’ideazione al compimento del progetto espositivo dai mentor del corso. Sin dall’inizio, insieme alle lezioni frontali, i giovani curatori saranno coinvolti nella realizzazione delle mostre collettive che andranno a costituire il cuore della manifestazione.

Al termine del percorso formativo verrà svolto un field project intensivo di 15 giorni a Paratissima, con un impegno diretto degli allievi nell’allestimento e organizzazione delle mostre collettive da loro curate, ciascuna corredata di un catalogo dedicato. N.I.C.E. intende promuovere i giovani curatori offrendo loro l’opportunità di dimostrare il proprio talento, facendoli confrontare direttamente con la curatela di una mostra in tutti i suoi molteplici aspetti sin dalla sua ideazione.

Coerentemente con la mission di Paratissima, che si propone di compiere azioni di talent scouting nei confronti degli artisti emergenti, anche N.I.C.E. intende promuovere e dare un’opportunità a chi, tra i giovani curatori, dimostrerà impegno, tenacia e talento. Chi si sarà contraddistinto nelle tre doti avrà la possibilità di entrare nello staff di Paratissima come assistente alla Direzione Artistica , da settembre a metà novembre, a fronte di un rimborso spese di 1500 euro (sul bando e la presentazione del corso trovi tutte le informazioni al riguardo). Al termine della manifestazione verrà anche designata la migliore tra le mostre curate dagli allievi di N.I.C.E. I giovani curatori così selezionati avranno l’opportunità di curare la mostra personale del vincitore del Premio Paratissima 2016 all’interno della futura edizione della manifestazione.

Trovate tutte le informazioni aggiuntive e il bando sul sito di Paratissima, qui.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *